Se continuerete ad usare flysaa.com accetterete implicitamente i Termini e le condizioni del nostro sito e l'Informativa sulla privacy nonché autorizzerete l'Uso dei Cookies durante l'intera vostra permanenza sul sito.

Responsabilità e condizioni di trasporto SAA

Sarà nostra priorità assicurarci che il vostro bagaglio venga trattato con cura. Nell'attesa del bagaglio in ritardo, faremo il possibile per ridurre al minimo il disagio del passeggero. Ai passeggeri non residenti nel paese di destinazione, rimborseremo le spese ragionevoli sostenute per l'acquisto di beni essenziali, ai sensi delle seguenti linee guida:

  • il rimborso per beni essenziali sarà possibile soltanto su presentazione delle relative ricevute. Purtroppo, non saremo in grado di procedere al rimborso in assenza delle relative ricevute.
  • L'indennità di attesa indicata in basso sarà versata per ogni passeggero di un volo operato da SAA per un massimo di 5 giorni:
  • Classe Economy: 75 USD (o l'equivalente in valuta locale) al giorno; e
  • Classe Business: 100 USD (o l'equivalente in valuta locale) al giorno.

Ci impegniamo ad offrire un contributo equo e bilanciato per coprire le spese sostenute a seguito dello smarrimento o danneggiamento del bagaglio. La responsabilità totale per un colo da stiva è limitata dalla convenzione di Varsavia o Montreal, in base a quale delle due risulti applicabile all'itinerario in questione.

Rimborseremo i passeggeri per eventuali danni ragionevoli, documentati e verificabili fino al limite espresso di responsabilità. Eventuali oggetti di valore dovranno essere trasportati nel bagaglio a mano, ad es.: dispositivi elettronici, computer, fotocamere e gioielleria. Le nostre Condizioni di Trasporto definiscono gli articoli specifici esclusi dalla responsabilità nel momento in cui fossero inviati nel bagaglio da stiva.

Leggete le nostre condizioni generali di trasporto per assicurarvi un volo sicuro e piacevole.

  • La politica integrale di SAA sui bagagli è scaricabile qui. SAA si riserva il diritto di modificare la politica sui bagagli a sua discrezione e in qualsiasi momento.

  • 9.1 Franchigia speciale (voli nazionali e internazionali)

    9.1.1 I voli operati da SA sono gli unici a disporre di regolamenti speciali per i bagagli. (escluse le serie SA 1000, 2000, 7000, 8000)

    9.1.2 Attrezzature sportive – Pesca – (ami: accettabili se non superano i 200 cm)

    9.1.3 Franchigia gratuita

    Sarà possibile trasportare dei colli gratuiti, soggetto alle nostre condizioni e limitazioni di trasporto, disponibili da consultare su richiesta contattando SAA o uno dei nostri Agenti Autorizzati oppure sul sito www.flysaa.com.

    9.2 Bagaglio in eccesso

    Occorrerà corrispondere una commissione per eventuali colli in eccesso rispetto alla franchigia gratuita. L'importo di tali commissioni possono essere richieste a un agente di viaggi locale o all'ufficio di South African Airways. In alternativa, fate clic qui per stampare.

    9.3 Articoli non ammessi come bagaglio

    9.3.1 Il bagaglio non dovrà contenere:

    9.3.1.1 articoli che non sono considerati bagagli ai sensi come da Art. 1;

    9.3.1.2 articoli che potrebbero mettere a repentaglio la sicurezza dell'aeromobile o dei suoi passeggeri o merci a bordo, come indicato nelle Istruzioni tecniche per il trasporto di merci pericolosi per via aerea della International Civil Aviation Organization (ICAO) e le regole della International Air Transport Association (IATA) sulle Merci pericolose nonché nelle nostre normative. Maggiori informazioni sono disponibili su richiesta;

    9.3.1.3 articoli il cui trasporto ai sensi delle leggi vigenti, regolamentazioni o ordinanze di qualsiasi Paese di partenza o arrivo non è ammesso;

    9.3.1.4 articoli considerati ragionevolmente non idonei al trasporto poiché pericolosi a causa di peso, dimensioni, forma o natura, fragili o deperibili in base al tipo di aeromobile impiegato. Maggiori informazioni sugli articoli non idonei sono disponibili su richiesta;

    9.3.2 Il trasporto di Armi da fuoco e munizioni di qualsivoglia natura è vietato come bagaglio a mano e/o da stiva. Potremmo consentire il trasporto di tali articoli come parte della franchigia e forniremo assistenza nell'accettazione. Le armi da fuoco dovranno essere scariche e con la sicura inserita, oltre che debitamente conservate in una custodia adeguata. Il trasporto di munizioni è soggetto alle normative ICAO e IATA come da Art. 9.3.1.2.

    9.3.3 Armi come spade, coltelli e altri oggetti similari potrebbero essere ammesse come bagaglio da stiva a nostra totale discrezione ma non saranno ammesse in cabina.

    9.3.4 Il bagaglio non dovrà contenere: articoli fragili o deperibili, opere d'arte, contanti, gioielleria, metalli preziosi, computer, dispositivi elettronici personali, cellulari, fotocamere, attrezzature audiovisive, titoli negoziabili, azioni o altri oggetti di valore, documenti aziendali, passaporti o altri documenti d'identità o campioni.

    9.3.5 Qualora, nonostante il divieto, fossero presenti nel bagaglio eventuali articoli menzionati ai par. 9.3.1, 9.3.2 e 9.3.4 , declineremo ogni responsabilità per eventuali perdite o danni ad essi arrecati.

    9.4 Diritto di negare il trasporto

    9.4.1 Ai sensi dei par. 9.3.2 e9.3.3, avremo la facoltà di negare il trasporto degli articoli di cui sopra al par. 9.3, nonché di rifiutarci di trasportare altri oggetti individuati a seguito di un'ispezione. Il diritto di perquisizione, esercitato o meno, non rappresenta la nostra approvazione - esplicita o implicita - al trasporto di tali articoli nel vostro bagaglio che altrimenti sarebbero vietati.

    9.4.2 Avremo la facoltà di negare il trasporto di colli considerati da noi come ragionevolmente non idonei al trasporto a causa di peso, dimensioni, forma o natura, contenuto o per motivi operativi e di sicurezza nonché per il comfort dei passeggeri. Maggiori informazioni sugli articoli non idonei sono disponibili su richiesta.

    9.4.3 Avremo la facoltà di negare il trasporto di colli per motivi operativi o di sicurezza inclusi i colli che non vi appartengono e che avete combinato nel vostro bagaglio. Si intendono colli o articoli inseriti nel vostro bagaglio e a voi consegnati da terzi o bagagli trasportati a nome altrui, i cui contenuti sono a voi ignoti. Tali articoli dovranno essere dichiarati. La mancata dichiarazione di tali articoli potrebbe comportare il divieto di trasporto e in tutta probabilità il ricorso a provvedimenti legali. Decliniamo qualsivoglia responsabilità per tali articoli e avremo diritto a un risarcimento danni da parte vostra in caso di perdite sostenute a seguito di eventuali danni subiti dagli articoli.

    9.4.4 Avremo la facoltà di rifiutarci di accettare colli che, nella nostra opinione più ragionevole, non siano confezionati in sicurezza in contenitori appositi. Maggiori informazioni sul confezionamento e sui contenitori non idonei sono disponibili su richiesta.

    9.5 Diritto di perquisizione

    Per motivi di sicurezza, potremmo richiedere l'autorizzazione a una perquisizione e scansione della vostra persona e a un'ispezione, scansione o controllo ai raggi x del vostro bagaglio. Qualora vi negaste, il vostro bagaglio potrebbe essere perquisito in vostra assenza, al fine di determinare l'eventuale possesso da parte vostra di uno o più degli articoli non idonei al trasporto come da par. 9.3.1 o armi da fuoco, munizioni o armi non dichiarate ai sensi dei par. 9.3.2 o 9.3.3. Qualora non foste disposti a collaborare con la richiesta, avremo la facoltà di negare il trasporto tanto della vostra persona che del collo. Qualora una perquisizione o scansione o controllo ai raggi x provocasse danni nei vostri confronti o al vostro bagaglio, decliniamo qualsivoglia responsabilità per tali danni salvo laddove dovuti a nostra defezione o negligenza.

    9.6 Bagaglio da stiva

    9.6.1 Una volta consegnato a il bagaglio da stiva, ne prenderemo custodia, emettendo un' etichetta di identificazione per ogni collo.

    9.6.2 Il bagaglio da stiva dovrà riportare nome e generalità del passeggero.

    9.6.3 Il bagaglio da stiva, laddove possibile, sarà caricato sullo stesso aeromobile del vostro itinerario salvo laddove da noi ritenuto più sicure l'imbarco su un altro vettore per motivi di sicurezza o ragioni operative. Se il bagaglio da stiva fosse imbarcato su un altro aereo, lo consegneremo al passeggero salvo laddove la legge richieda la presenza di quest'ultimo per i controlli doganali.

    9.7 Bagaglio a mano

    9.7.1 Avremo la facoltà di indicare le dimensioni massime e/o restrizioni di peso per il bagaglio a mano. In caso contrario, il bagaglio a mano dovrà entrare sotto il sedile di fronte a voi o nelle cappelliere dell'aeromobile. Qualora il vostro bagaglio non soddisfi queste esigenze, dovrà essere trattato come bagaglio da stiva.

    9.7.2 Oggetti non idonei al trasporto cargo (ad es.: strumenti musicali delicati) che non soddisfano i requisiti di cui al par 9.7.1, saranno ammessi in cabina soltanto su previa autorizzazione da parte nostra. Tali articoli potrebbero essere soggetti a costo separato.

    9.8 Ritiro e consegna del bagaglio da stiva

    9.8.1 Ai sensi dell'art. 9.6.3, si richiede ai passeggeri di ritirare il proprio bagaglio da stiva non appena disponibile a destinazione o presso lo scalo. In caso di mancato ritiro puntuale, avremo la facoltà di applicare un costo di deposito. In caso di mancato ritiro del bagaglio per un periodo superiore a tre (3) mesi dalla messa a disposizione, avremo la facoltà di smaltirlo senza responsabilità nei confronti del passeggero.

    9.8.2 La consegna del bagaglio da stiva potrà essere effettuata soltanto alla persona indicata nell'etichetta identificativa.

    9.8.3 Qualora un passeggero richieda di ritirare il bagaglio da stiva ma non sia in grado di produrre l'etichetta associata, questa persona potrà ritirare il bagaglio purché sia in grado di confermare in modo soddisfacente il diritto al bagaglio, e se da noi ritenuto necessario dovrà fornire garanzie adeguate di rimborso nei nostri confronti in caso danno o spesa correlata da noi sostenuta per la consegna.

    9.9 Animali

    Qualora concordassimo di procedere al trasporto dei vostri animali, lo faremo in base alle seguenti condizioni:

    9.9.1 dovrete assicurarvi che animali come cani, gatti, volatili domestici e altri animali siano dotati di trasportino o gabbia, di un valido documento sanitario e di vaccinazione, permessi di ingresso e altri documenti necessario all'ingresso o al transito. In caso contrario, non sarà possibile il trasporto. Il trasporto sarà soggetto a condizioni aggiuntive di viaggio da noi specificate e disponibili su richiesta;

    9.9.2 Se trasportati come bagaglio, l'animale insieme al trasportino e al mangime apposito non potrà far parte della franchigia gratuita ma sarà considerato bagaglio in eccesso e pertanto soggetto a una tariffa extra. Gli animali non potranno viaggiare in cabina con i passeggeri. Saranno trasportati in un compartimento cargo appositamente isolato nella stiva dell'aeromobile.

    9.9.3 I cani guida che accompagnano i passeggeri disabili viaggeranno gratuitamente oltre alla franchigia gratuita standard, in base a condizioni da noi specificate e consultabili su richiesta.

    9.9.4 Laddove il trasporto non fosse soggetto alle norme di responsabilità convenzionali, declineremo ogni responsabilità per eventuale infortunio o perdita, malattia o decesso di animali che abbiamo accettato di trasportare salvo in caso di negligenza grave da parte nostra;

    9.9.5 Declineremo ogni responsabilità in merito a quegli animali che non dispongano dei necessari documenti di uscita, ingresso, sanitari e quant'altro richiesto per l'ingresso o il transito in Paesi, stati e territori. Il proprietario dell'animale dovrà risarcirci per eventuali multe, costi, perdite o responsabilità a noi imposte o da noi sostenute per tali mancanze.

  • 16. La responsabilità di South African Airways (Proprietary) Limited e di ogni vettore coinvolto nell'itinerario in questione sarà determinata dalle relative condizioni di trasporto. Le nostre clausole di responsabilità sono descritte in questo articolo.

    16.2 Salvo laddove diversamente indicato in queste clausole, come definito dalla convezione, il trasporto internazionale è sottoposto alle norme di responsabilità della convenzione. Nota riferimento all'accordo speciale da noi applicabile (cfr. art. 16.4).

    16.3 Laddove il trasporto non fosse soggetto alle norme di responsabilità convenzionali o fosse rispetto ad esse discrepante, sarà soggetto alle seguenti clausole:

    16.3.1 Eventuale nostra responsabilità per i danni sarà ridotta da possibile negligenza, atti illeciti o omissioni da voi commesse e che concorrano o causino al danno ai sensi delle leggi vigenti.

    16.3.2 Saremo responsabili soltanto dei danni verificatisi durante il trasporto sui voli o sulle tratte in cui appare il nostri identificativo aereo nella casella del biglietto di tale volo o tratta. In caso di emissione di un biglietto o di check-in per un bagaglio per volo su altro vettore, agiremo in virtù di agenti dell'altro vettore. Tuttavia, per quanto riguarda il bagaglio da stiva, avrete la facoltà di presentare una domanda di risarcimento nei confronti dei primo o dell'ultimo vettore.

    16.3.3 Decliniamo ogni responsabilità per eventuali danni arrecati al bagaglio a mano, salvo laddove causati da nostra negligenza.

    16.3.4 Decliniamo ogni responsabilità per eventuali danni derivanti dalla nostra conformità con.

    16.3.5 Salvo in caso di omissione perpetrata a fini di arrecare danno o noncuranza, nella consapevolezza che tale atto potrebbe causare danno, la nostra responsabilità in caso di colli danneggiati sarà limitata a SDR 19 per kg; in caso di danni arrecati a colli non da stiva, sarà limitata a SDR 376 per passeggero, ai sensi della Convezione di Varsavia purché applicabile al vostro itinerario. Qualora la Convezione di Montreal fosse applicabile al vostro itinerario, la responsabilità per eventuali danni arrecati a colli da stiva e non sarà limitata a 1.131 SDR, purché per tali casi, laddove ai sensi delle varie limitazioni normative vigenti per la responsabilità, siano applicabili tali limitazioni. Nei casi in cui il peso del collo non fosse registrato al controllo bagagli, si considererà che il peso totale del collo da stiva non superi la franchigia gratuita applicabile alla classe di viaggio in questione. Qualora, nel caso del bagaglio da stiva, fosse dichiarato per iscritto un valore superiore all'ente per la valutazione del peso in eccesso, la nostra responsabilità si limiterà a tale valore dichiarato.

    16.3.6 Salvo laddove siano presenti altre clausole specifiche nelle presenti condizioni, saremo responsabili nei vostri confronti soltanto per il risarcimento di danni per perdite e costi comprovati, in base alla convenzione.

    16.3.7 Decliniamo ogni responsabilità per i danni causata dal vostro bagaglio. Sarete responsabili del risarcimento nei nostri confronti per qualsivoglia danno causato dal vostro bagaglio ad altre persone o cose, inclusa la nostra proprietà.

    16.3.8 La nostra responsabilità per eventuali danni arrecati ad articoli non ammessi come bagaglio da stiva ai sensi dell'art. 9.3, inclusi: articoli fragili o deperibili, articoli di valore speciale, dispositivi elettronici, gioielleria, metalli preziosi, computer, attrezzature personali, titoli negoziabili, azioni o altri oggetti di valore, documenti aziendali, passaporti o altri documenti d'identità o campioni, non dovrà - in base ad eventuali difese a noi disponibili - superare i limiti di responsabilità ai sensi della Convenzione.

    16.3.9 Decliniamo ogni responsabilità per malattie, infortuni o disabilità, incluso il decesso, imputabile a condizioni fisiche del passeggero nonché per eventuali peggioramento di tale condizione medica.

    16.3.10 Il contratto di trasporto, inclusi i presenti termini e condizioni di trasporto nonché le esclusioni e limitazioni di responsabilità sarà applicabile ai nostri agenti, ai funzionari, ai dipendenti e ai rappresentanti autorizzati nella stessa misura in cui saranno applicabili a noi. L'importo totale ottenibile da noi e da tali agenti, dipendenti e rappresentanti autorizzati non dovrà superare l'importo della nostra responsabilità individuale, se presente.

    16.3.11 Nessuna clausola delle presenti condizioni di trasporto annullerà le esclusioni o limitazioni di responsabilità ai sensi della Convenzione o delle norme vigenti, salvo laddove espressamente indicato.

    16.4 Trasporto internazionale - Accordo speciale

    16.4.1 Le disposizioni del presente art. 16.4 non sono vincolanti per altri vettori coinvolti nell'itinerario, salvo laddove da loro espressamente indicato.

    16.4.2 In ambito di trasporto internazionale dei passeggeri, a cui è applicabile la convenzione, su voli o tratte in cui appare il nostri identificativo aereo nella casella del biglietto di tale volo o tratta dichiariamo quanto segue:

    16.4.2.1 Non invocheremo il principio di limitazione della responsabilità all'art. 22(1) per richieste di risarcimento danni ai sensi dell'art. 17della Convenzione;

    16.4.2.2 Non ci avvarremo di eventuali difese ai sensi dell'art. 20(1) della Convenzione per la porzione di un risarcimento che non supera100.000 SDR;

    16.4.2.3 Ci impegniamo senza indugi e ad ogni modo entro e non oltre quindici (15) giorni dall'identificazione della persona fisica che ha diritto al risarcimento ad anticipare la cifra necessaria tale da soddisfare l'immediata necessità economica in proporzione al disagio subito;

    16.4.2.4 Senza pregiudizio di quanto espresso al par. 16.4.2.3, l'anticipo non dovrà essere inferiore all'equivalente in ECU di 16.000 SDR per passeggero in caso di decesso;

    16.4.2.5 Un anticipo da parte nostra non rappresenterà alcuna ammissione di responsabilità e potrà essere stornata da eventuali importi versati sulla base della responsabilità, ma non sarà rimborsabile, salvo laddove possiamo dimostrare che il danno sia stato causato o agevolato da negligenza del passeggero infortunato o deceduto o in circostanze laddove sia successivamente comprovato che la persona beneficiaria dell'anticipo abbia causato o concorso al danno per negligenza o ancora che non fosse la persona avente diritto a tale somma di risarcimento.

    16.5 Salvo laddove espressamente indicato, non sono sollevate nelle presenti condizioni alcune esclusioni o limitazioni di responsabilità o difesa a noi concesse ai sensi della convenzione o delle leggi vigenti. Senza pregiudizio alla generalità di quanto sovra espresso, non ci sono disposizioni nelle presenti clausole che e sollevino esclusioni o limitazioni di responsabilità o difesa a noi concessa ai sensi della Convenzione né leggi vigenti in merito a decesso, ferimento o altro infortunio fisico rispetto eventuali assicurazioni sociali pubbliche o altri enti o persone responsabili di corrispondere un risarcimento o che abbiano già versato un risarcimento in merito a decesso, ferimento o altro infortunio fisico. Tali domande saranno soggette all'art. 22(1) e alle difese ai sensi dell'art 20(1) della Convenzione. Risarciremo il passeggero o chiunque sia a suo carico per i danni arrecati oltre ad eventuali contributi da parte di assicurazioni pubbliche sociali o enti similari.

    16.5.1 Trasporto nazionale in Sudafrica

    Per tutti i tipi di trasporto sui nostri servizi nazionali all'interno della Rep. del Sudafrica ai quali non si applica la Convenzione, il limite di responsabilità nei confronti o per un passeggero in merito a decesso, ferimento o altri infortuni fisici sarà pari a R1.000.000 (1 milione di Rand) incluse le spese legali e i costi, soggetti alla presenza di una conferma del totale del risarcimento e del fatto che l'incidente sia il risultato di negligenza da parte nostra, purché tale limite non si applichi ad azioni od omissioni svolte in modo incosciente o al fine di danneggiare, nella consapevolezza di tale probabile esito negativo.

  • L'accettazione del bagaglio da parte del suo proprietario senza reclamo in fase di ritiro sarà considerata prova sufficiente delle buone condizioni del bagaglio ai sensi del contratto di trasporto, salvo laddove altrimenti dimostrato.

    Per avanzare una richiesta di risarcimento o avviare un'azione giudiziaria per danni al bagaglio da stiva, il passeggero dovrà informarci tempestivamente dell'individuazione del danno, comunque entro e non oltre sette (7) giorni dal momento della consegna del bagaglio. Per avanzare una richiesta di risarcimento o avviare un'azione giudiziaria per un ritardo nella consegna del bagaglio da stiva il passeggero dovrà informarci tempestivamente entro e non oltre ventuno (21) giorni dalla data in cui il bagaglio è stato messo a sua disposizione. Eventuali notifiche dovranno avvenire per iscritto e inviate immediatamente dopo l'individuazione del danno o del ritardo nei limiti sovra indicati.

    17.2 Limitazione alle azioni giudiziarie

    Eventuali diritti a reclamare i danni saranno vanificati dopo un periodo di due (2) anni dalla data di arrivo a destinazione o dalla data in cui era previsto l'arrivo l'aeromobile a destinazione nonché la data in cui il trasporto si è concluso. Il metodo di calcolo del periodo di limitazione sarà determinato dal diritto dei tribunali dell'udienza.
    Nota: Per il trasporto nazionale (cioe: all'interno della Rep. del Sudafrica) il periodo di limitazione corrisponde a 3 anni.