Chiudi

Choose language and region

Close

Forgot password

Close

Welcome to FlySAA

You are logged in as:

Close

Welcome to FlySAA

Compilare tutte le sezioni sottostanti
Desidero riconsegnare l'auto a noleggio in un luogo differente
OraData di ritiro
OraData di consegna
Paese di residenzaEtà cond
Reimposta

Responsabilità e condizioni di trasporto SAA

Responsabilità e condizioni di trasporto

Sarà nostra priorità assicurarci che il vostro bagaglio venga trattato con cura.

Leggete le nostre condizioni generali di trasporto per assicurarvi un volo sicuro e piacevole.

 

 

Articolo 9 - Bagaglio

 

9.1 Franchigia Bagaglio

Il passeggero ha diritto al trasporto di Bagaglio in franchigia nei limiti ed alle condizioni stabilite da noi o dai nostri Agenti Autorizzati e che sono disponibili nel nostro sito www.flysaa.com.

Inizio pagina

9.2 Eccedenza Di Bagaglio

Verrà richiesto un pagamento extra per il trasporto del Bagaglio in eccesso rispetto a quello in franchigia. Le relative tariffe sono disponibili presso di noi su richiesta e consultabili nel nostro sito www.flysaa.com.

Inizio pagina

9.3. Oggetti Non Accettati Come Bagaglio

9.3.1 Non possono essere inseriti nel Bagaglio

9.3.1.1 Oggetti che non costituiscono Bagaglio come definito dall’Articolo 1;

9.3.1.2 Oggetti che possano costituire pericolo per l’aeromobile o per le persone o le cose che si trovano a bordo dello stesso, quali gli oggetti specificati nei regolamenti dell’Organizzazione Internazionale dell’Aviazione Civile (ICAO), nelle Istruzioni Tecniche per la Sicurezza del Trasporto Aereo di Merci Pericolose e nei Regolamenti per il Trasporto di Merci Pericolose dell’Associazione Internazionale del Trasporto Aereo (IATA), nonché nei nostri regolamenti (maggiori informazioni disponibili presso di noi su richiesta);

9.3.1.3 Oggetti il cui trasporto sia proibito dalle disposizioni normative e dai regolamenti vigenti negli Stati di partenza e di destinazione del trasporto;

9.3.1.4 Oggetti da noi ragionevolmente ritenuti non idonei ad essere trasportati in quanto pericolosi, non sicuri o a causa del loro peso, dimensione, forma o caratteristiche, ovvero che siano fragili o deperibili tenuto conto, fra l’altro, del tipo di aeromobile utilizzato. Informazioni sugli oggetti non accettati sono disponibili su richiesta;

9.3.2 È vietato il trasporto di armi da fuoco e munizioni di qualsiasi natura come o all’interno di Bagaglio Registrato. Possiamo accettare questi articoli come parte della vostra franchigia di bagaglio e vi forniremo l’assistenza necessaria per l’accettazione di tali articoli. Le armi da fuoco devono essere scariche, con l’apposita sicura inserita e idoneamente imballate. Il trasporto di munizioni è sottoposto ai regolamenti ICAO e IATA come specificato al punto 9.3.1.2.

9.3.3 Le armi come spade, coltelli e articoli simili possono essere accettate, a nostra discrezione, come Bagaglio Registrato ma non potranno essere condotte nella cabina dell’aeromobile.

9.3.4 Nel Bagaglio Registrato, non devono essere inclusi oggetti fragili o deperibili, opere d’arte, denaro, gioielli, metalli preziosi, computer, apparecchi elettronici per uso personale, telefoni cellulari, videocamere, apparecchiature audio e video, titoli negoziabili, titoli di credito o altri valori, documenti commerciali, passaporti e altri documenti di identità personale e campionari.

9.3.5 Se vengono inseriti nel bagaglio articoli proibiti quali quelli indicati negli articoli 9.3.1, 8.3.2 e 9.3.3, decliniamo qualsiasi responsabilità per l'eventuale smarrimento o danneggiamento di tali oggetti.

Inizio pagina

9.4 Diritto Di Rifiuto Del Trasporto

9.4.1 Subordinatamente ai commi 9.3.2 e 9.3.3, rifiuteremo di trasportare come Bagaglio gli oggetti descritti all’articolo 9.3 e potremo inoltre rifiutare l’ulteriore trasporto di tali oggetti qualora fossero rinvenuti a bordo. Il diritto di ispezione, che esso venga o meno esercitato, costituisce il nostro accordo, esplicito o implicito, a trasportare oggetti all’interno del Bagaglio che sarebbero altrimenti preclusi dal trasporto.

9.4.2 Abbiamo la facoltà di rifiutare il trasporto come Bagaglio di ogni oggetto che risulti ragionevolmente inadatto per il trasporto a causa delle sue dimensioni, della sua forma, del suo peso, del suo contenuto, delle sue particolari caratteristiche, o per motivi di sicurezza o operativi, o perché suscettibile di arrecare disagio o disturbo agli altri passeggeri. Informazioni sugli oggetti non accettati sono disponibili su richiesta.

9.4.3 Abbiamo la facoltà di rifiutare il trasporto di qualsiasi oggetto come Bagaglio, per ragioni operative, di incolumità o di sicurezza, ivi compreso il Bagaglio che non appartiene al passeggero e che è in comune (pool)* al suo Bagaglio. * Bagaglio od oggetti inseriti nel bagaglio che siano stati passati al passeggero da un terzo, ovvero bagaglio trasportato per conto di qualcun altro, il cui contenuto non sia noto al passeggero. L’individuazione di tali oggetti senza che siamo stati preventivamente informati può comportare il rifiuto del trasporto nonché eventuali azioni legali. Decliniamo qualsiasi responsabilità per tale Bagaglio e ci riserviamo il diritto di pretendere un risarcimento da parte del passeggero a fronte di richieste o perdite sostenute in conseguenza del danno causato.

9.4.4 Abbiamo la facoltà di rifiutare l’accettazione di Bagagli per il trasporto qualora, secondo il nostro ragionevole apprezzamento, non sia adeguatamente contenuto in contenitori idonei a consentirne un trasporto sicuro. Informazioni sugli imballaggi e i contenitori non accettati sono disponibili su richiesta.

Inizio pagina

9.5 Diritto Di Ispezione

Per motivi di incolumità e sicurezza potremo chiedere di perquisire ed ispezionare il passeggero e di perquisire, ispezionare ed esaminare ai raggi x il suo Bagaglio. Nell'eventualità in cui non sia possibile eseguire l'ispezione del bagaglio in presenza del passeggero, potremmo perquisire il bagaglio in sua assenza per stabilire se è in possesso, o se il bagaglio contiene gli oggetti descritti al punto 9.3.1 nonché armi da fuoco, armi o munizioni che non ci sono state segnalate ai sensi di quanto disposto ai punti 9.3.2 o 9.3.3. In caso di diniego alla conduzione delle ispezioni, potremo rifiutare di trasportare il passeggero e il suo Bagaglio. Decliniamo qualsiasi responsabilità per i danni provocati alla persona durante la perquisizione o l'ispezione, o per danni arrecati al Bagaglio durante ispezione e l’esame ai raggi x, tranne nel caso in cui essi siano stati causati da nostra colpa o negligenza.

Inizio pagina

9.6 Bagaglio Registrato

9.6.1 Contestualmente alla consegna del Bagaglio, che il passeggero desidera registrare, prenderemo in custodia il bagaglio e rilasceremo un Talloncino di Identificazione Bagaglio per ogni singolo Bagaglio Registrato per l’imbarco.

9.6.2 Il Bagaglio Registrato dovrà recare affisso un cartellino riportante il nome o altro identificativo del proprietario.

9.6.3 Il Bagaglio Registrato, se possibile, sarà trasportato sullo stesso aeromobile del passeggero, salvo il caso in cui si decida per ragioni di sicurezza od operative di trasportarlo su un altro volo. Se il Bagaglio registrato viene trasportato su un volo successivo, la consegna dello stesso sarà a nostro carico, salvo il caso in cui la legge applicabile richieda la presenza del passeggero per lo sdoganamento.

Inizio pagina

9.7 Bagaglio Non Registrato

9.7.1 Possiamo specificare le dimensioni e/o il peso massimo del Bagaglio a mano. Se non lo facciamo il Bagaglio a mano deve essere posizionato nel sedile di fronte al passeggero o nelle cappelliere. Se il Bagaglio non può essere sistemato in questo modo, sarà imbarcato come Bagaglio Registrato.

9.7.2 Gli oggetti non idonei ad essere trasportati nel comparto bagaglio (ad es. strumenti musicali delicati) e che non soddisfano i requisiti del punto 9.7.1 di cui sopra, potranno essere trasportati solo come bagaglio a mano previa comunicazione e previo consenso da parte nostra. Potrebbe essere addebitato un costo extra per questo servizio.

Inizio pagina

9.8 Ritiro E Consegna Di Bagaglio Registrato

9.8.1 Nel rispetto dell’articolo 9.6.3, viene richiesto di recuperare il Bagaglio Registrato non appena consegnato nell’aeroporto di destinazione o di Scalo Intermedio. Nel caso in cui il bagaglio non venga ritirato entro un ragionevole periodo, verrà addebitata una commissione di deposito bagaglio. Qualora detto Bagaglio non venga reclamato entro tre (3) mesi dal momento in cui è stato messo a disposizione del passeggero, potremo eliminarlo senza alcuna responsabilità nei confronti del passeggero.

9.8.2 Solo il titolare della Ricevuta Bagaglio e del Talloncino di Identificazione Bagaglio ha diritto alla consegna del Bagaglio Registrato.

9.8.3 Qualora una persona che richiede il Bagaglio Registrato non fosse in grado di produrre la Ricevuta Bagaglio e di individuare il bagaglio per mezzo del Talloncino di Identificazione Bagaglio, le consegneremo il Bagaglio solo a condizione che sia in grado di dimostrare, a nostra soddisfazione, il suo diritto e, se da noi richiesto, tale persona dovrà rilasciare una garanzia adeguata atta a rimborsarci per qualsiasi perdita, danno o spesa che dovessimo sostenere a fronte di tale consegna.

Inizio pagina

9.9 Animali

Se acconsentiamo al trasporto di animali, esso sarà soggetto alle seguenti condizioni:

9.9.1 Il passeggero dovrà assicurarsi che animali al seguito quali cani, gatti, uccelli domestici e altri animali domestici siano correttamente messi in gabbia e accompagnati da validi certificati di salute e di vaccinazione, permessi di entrata e altri documenti richiesti dai paesi di entrata o di transito altrimenti non saranno accettati per il trasporto. Detto trasporto può essere soggetto alle condizioni addizionali da noi specificate, disponibili su richiesta;

9.9.2 Se accettato come Bagaglio, l’animale, unitamente alla sua gabbia e al cibo, non farà parte del Bagaglio in Franchigia ma costituirà un Eccedenza di Bagaglio un bagaglio in eccesso, per il quale occorre pagare la tariffa applicabile. Gli animali non saranno trasportati all’interno della cabina dell’aeromobile. Saranno trasportati all’interno di contenitori idonei, posti negli appositi alloggiamenti della stiva dell’aeromobile.

9.9.3 I cani da guida al seguito dei Passeggeri disabili saranno trasportati a titolo gratuito oltre alla franchigia di bagaglio, subordinatamente alle nostre condizioni che sono disponibili su richiesta.

9.9.4 Se il trasporto non è soggetto a norme di responsabilità della Convenzione, non saremo responsabili in caso di infortunio o perdita, malattia o decesso di un animale per il cui trasporto abbiamo dato il nostro consenso salvo il caso di negligenza da parte nostra;

9.9.5 Decliniamo ogni responsabilità per quanto riguarda tale animale qualora non abbia i documenti di uscita, entrata e i certificati sanitari necessari per l’entrata dell’animale o il passaggio attraverso qualsiasi paese, stato o territorio. La persona che trasporta l’animale dovrà rimborsarci per eventuali le derivanti multe, costi, perdite o responsabilità che ci siano state imposte o siano state da noi sostenute.

Inizio pagina

 

Articolo 16 – Responsabilità Per Danni

 

16.1 La responsabilità di South African Airways (Proprietary) Limited e di ciascun Vettore coinvolto nel viaggio sarà determinata dalle rispettive Condizioni di Trasporto. Le disposizioni inerenti alla nostra responsabilità sono descritte nel presente articolo.

16.2 Salvo per quanto diversamente qui stabilito, il viaggio internazionale, come definito nella Convenzione, è soggetto alle norme di responsabilità disposte dalla Convenzione. Viene fatto riferimento al particolare contratto applicato (vedi Articolo 16.4).

16.3 Ove il vettore non fosse soggetto o fosse incompatibile con le norme di responsabilità della Convenzione, si applicheranno le norme seguenti:

16.3.1 Ogni nostra responsabilità per danni sarà ridotta da ogni negligenza, atto illecito o omissione da parte del passeggero che causi o contribuisca al danno, ai sensi della legge applicabile.

16.3.2 Saremo responsabili solo per i danni occorsi durante il trasporto sui voli o su segmenti per i quali il Codice di Designazione della Compagnia Aerea è indicato nel riquadro del vettore sul Biglietto corrispondente per quel volo o segmento di volo. Se emettiamo un Biglietto o registriamo un Bagaglio per il trasporto su un altro vettore, agiamo soltanto in qualità di agente di tale altro vettore. Ciononostante, riguardo al Bagaglio Registrato, è possibile sporgere reclamo contro il primo o l’ultimo vettore.

16.3.3 Saremo responsabili dei danni al Bagaglio Registrato soltanto se causati da nostra negligenza.

16.3.4 Decliniamo qualsiasi responsabilità per ogni danno insorgente dalla nostra osservanza a leggi o a norme governative e regolamenti applicabili o dal mancato rispetto degli stessi da parte del passeggero.

16.3.5 Salvo nel caso di atti od omissioni compiuti con l’intenzione di provocare un danno o temerariamente e con la consapevolezza che probabilmente ne deriverà un danno, la nostra responsabilità in caso di danno a Bagaglio Registrato sarà limitata a 17 Diritti Speciali di Prelievo al kilogrammo e in caso di danno a Bagaglio Non Registrato sarà limitata a 332 Diritti Speciali di Prelievo a passeggero, laddove al viaggio si applicasse la Convenzione di Varsavia, ovvero a 1.000 Diritti Speciali di Prelievo per Bagaglio Registrato e Non Registrato laddove si applicasse la Convenzione di Montreal, fermo restando che in ogni caso si considerano limiti differenti ove così previsto dalla legislazione applicabile. Se il peso del Bagaglio non è registrato sulla Ricevuta Bagaglio, si presume che il peso complessivo del Bagaglio Registrato non superi la franchigia applicabile alla classe di trasporto interessata. Se in caso di Bagaglio Non Registrato, viene dichiarato per iscritto un valore più elevato ai sensi di una valutazione agevolata dell’eccedenza, la nostra responsabilità sarà limitata a tale valore più elevato dichiarato.

16.3.6 Salvo disposizione contraria nelle presenti Condizioni, saremo responsabili esclusivamente per il risarcimento di danni inerenti a perdite e costi documentabili, ai sensi della Convenzione.

16.3.7 Non siamo responsabili dei danni causati dal Bagaglio. Il Passeggero sarà responsabile dei danni causati dal suo Bagaglio ad altre persone o cose, ivi comprese quelle di nostra proprietà.

16.3.8 La nostra responsabilità in caso di Danni ad articoli non consentiti per il trasporto nel bagaglio consegnato al check-in, ai sensi del punto 9.3, tra cui oggetti fragili o deperibili, oggetti di particolare valore, dispositivi elettronici, gioielli, metalli preziosi, computer, attrezzature personali, contratti, azioni o altri oggetti di valore, documenti commerciali, passaporti e altri documenti d’identità o campioni non dovranno superare le limitazioni di responsabilità ai sensi della Convenzione, sempre soggetta ad eventuale tutela nelle nostre facoltà.

16.3.9 Decliniamo ogni responsabilità per qualsiasi malattia, lesione o disabilità, ivi compresa la morte, attribuibile alle condizioni fisiche del passeggero o all’aggravarsi di tali condizioni.

16.3.10 Il contratto di trasporto, ivi comprese queste Condizioni di Trasporto e le esclusioni o i limiti di responsabilità, si applicano ai nostri agenti autorizzati, dipendenti, impiegati e rappresentanti nella stessa misura in cui si applicano a noi. L’importo complessivo di cui rispondiamo noi o i nostri agenti autorizzati, dipendenti rappresentanti e preposti non potrà superare, se del caso, l’ammontare del danno provato.

16.3.11 Nulla di quanto contenuto in queste Condizioni di Trasporto rappresenta un’esclusione o una limitazione della nostra responsabilità ai sensi della Convenzione o delle leggi applicabili salvo per quanto altrimenti ed espressamente specificato.

Inizio pagina

16.4 Trasporto Internazionale – Accordo Speciale

16.4.1 Le disposizioni del presente Articolo 16.4 non vincolano altri Vettori coinvolti nel viaggio del passeggero, salvo espressamente da costoro precisato.

16.4.2 Conveniamo che rispetto ai trasporti internazionali di Passeggeri, ai quali si applica la Convenzione, effettuati su voli o segmenti di volo per i quali il Codice di Designazione della Compagnia Aerea è indicato nel riquadro del vettore sul Biglietto corrispondente per quel volo o segmento di volo:

16.4.2.1 non invocheremo la limitazione di responsabilità di cui all’Articolo 22(1) per qualsiasi richiesta di risarcimento danni ai sensi dell’Articolo 17 della Convenzione;

16.4.2.2 non ci difenderemo in giudizio, ai sensi dell’Articolo 20(1) della Convenzione, a fronte della parte di risarcimento danni che non eccede 100.000 Diritti Speciali di Prelievo;

16.4.2.3 provvederemo immediatamente, e in ogni caso, entro e non oltre quindici (15) giorni dall’accertamento dell’identità della persona avente diritto all’indennizzo, ad effettuare i pagamenti anticipati occorrenti per far fronte alle esigenze economiche immediate, in misura proporzionale all’avversità subita;

16.4.2.4 fatto salvo quanto disposto al comma 16.4.2.3, il pagamento anticipato non potrà essere inferiore ad una somma in ECU pari a 16.000 Diritti Speciali di Prelievo per ogni Passeggero, in caso di morte;

16.4.2.5 un pagamento anticipato non costituisce un riconoscimento di responsabilità e potrà essere compensato con eventuali somme successive corrisposte in base alla responsabilità ma non è restituibile, salvo ove provassimo che il danno è stato causato da, o vi ha contribuito, la negligenza del Passeggero che ha subito lesioni o che è deceduto, ovvero in circostanze in cui venisse successivamente provato che la persona che ha ricevuto il pagamento anticipato abbia causato o abbia contribuito a causare il danno per negligenza ovvero che non era l’avente diritto all’indennizzo.

16.5 Ad eccezione di quanto espressamente disposto, nulla nel presente documento potrà costituire una rinuncia all’esclusione ovvero alla limitazione di responsabilità ovvero ad altra difesa che sia ammessa ai sensi della Convenzione o delle leggi applicabili. Fatta salva la generalità di quanto sopra, nulla nel presente documento potrà costituire una rinuncia all’esclusione ovvero alla limitazione di responsabilità ovvero ad una difesa ammessa ai sensi della Convenzione o delle leggi applicabili, in relazione alla morte, al ferimento o ad altre lesioni fisiche nei confronti di un istituto pubblico di previdenza sociale ovvero di un ente di simile natura ovvero di una persona che deve corrispondere o che ha corrisposto l’indennizzo a fronte della morte, del ferimento o di altra lesione fisica. Tali richieste di risarcimento saranno soggette al limite previsto all’Articolo 22(1) e alle difese di cui all’Articolo 20(1) della Convenzione. Indennizzeremo il Passeggero o i famigliari a carico del Passeggero per i danni compensatori recuperabili eccedenti rispetto ai pagamenti ricevuti da un istituto pubblico di previdenza sociale ovvero da un altro ente di simile natura.

Inizio pagina

16.5.1 Trasporto Nazionale In Sudafrica

Per tutti i trasporti con i nostri servizi nazionali entro il territorio della Repubblica Sudafricana a cui non si applica la Convenzione, il limite della nostra responsabilità per ogni Passeggero, in caso di morte, ferimento o lesione fisica sarà pari alla somma di R1.000.000 (un milione di Rand) comprese le spese e i costi legali subordinatamente a prova del quantum della richiesta di risarcimento e che l’incidente sia conseguente a nostra negligenza o che sia stato da essa causato, fermo restando che tale limite non sia applicherà nel caso di atti od omissioni compiuti con l’intenzione di provocare un danno o temerariamente e con la consapevolezza che probabilmente ne deriverà un danno.

Inizio pagina

 

Articolo 17 – Termini Per Reclami Ed Azioni Legali

 

17.1 Comunicazione Di Reclami

Il ricevimento senza riserve del Bagaglio Registrato da parte della persona avente diritto alla riconsegna costituisce, salvo prova contraria, presunzione che lo stesso è stato consegnato in buono stato e conformemente al titolo di trasporto. Se il passeggero intende presentare reclamo o intentare un’azione legale in caso di danno al Bagaglio Registrato, egli deve, appena rilevato il danno, presentare reclamo entro 7 (sette) giorni dalla data di ricevimento del Bagaglio. In caso di ritardo nella consegna del Bagaglio Registrato, il reclamo deve essere inoltrato entro 21 (ventuno) giorni dalla data in cui il Bagaglio è stato messo a disposizione del passeggero. Il reclamo deve avere forma scritta ed essere inviato immediatamente dopo la scoperta del danno o del ritardo e comunque entro i predetti termini.

Inizio pagina

17.2 Limite Temporale Delle Azioni Legali

Qualsiasi diritto al risarcimento dei danni si estingue qualora non sia promossa azione legale entro due (2) anni dall’arrivo a destinazione o dal giorno in cui l’aeromobile sarebbe dovuto arrivare, o dal giorno in cui il trasporto è stato interrotto. Il criterio per calcolare la decorrenza del suddetto termine sarà determinato dalle disposizioni di legge vigenti nel luogo del tribunale competente.
NOTA Per il trasporto nazionale (ossia interamente entro il territorio della Repubblica Sudafricana) il limite temporale sarà di tre anni.

Inizio pagina

S